I maccheroncini di Campofilone

Il 10 si è chiusa la Sagra dei maccheroncini di Campofilone.

E noi, naturalmente, siamo andati a saggiare lo stato di questa festa. E quale il modo migliore se non assaggiando i famosi maccheroncini?

Piatti abbondanti e ben conditi, con la possibilità di completare il pasto con olive ascolane, cremini e verdure fritte.

Una capatina a questa sagra, per gli amanti delle tipicità, è d’obbligo.

Tanto più che il contorno offre anche altre prelibatezze in molte parti d’Italia ormai dimenticate, come la pannocchia abbrustolita e salata, da mangiare subito, mentre si passeggia per le vie del paese.

Il Paese di Campofilone meriterebbe una visita al di là della sagra, per la sua bellezza.

This entry was posted on mercoledì, agosto 26th, 2009 at 18:02 and is filed under Enogastronia, Eventi. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Post a Comment

You must be logged in to post a comment.